Il quartiere che ospita il B&B è il "Quadrilatero Romano", che deve il nome alle proprie origini storiche che lo videro "castrum" (accampamento) romano. Ancora oggi è riconoscibile l'impostazione della trama viaria principale romana, con il Decumanus Maximus (attuale Via Garibaldi) e il Cardus (attuale Via Milano) e di quella secondaria, costituita dalle vie minori che ad essa si intersecano, formando il tipico e conosciuto reticolo ortogonale che caratterizza da sempre la città di Torino.
Torino città geometrica, Torino barocca.
Nel quadrilatero è possibile ritrovare entrambi questi importanti elementi architettonico/urbanistici.
Nei fronti compatti delle vie irregolari che lo percorrono si può leggere la storia degli ampliamenti successivi del primo nucleo urbano: edifici secenteschi e settecenteschi di pregio, che vennero eretti proprio in occasione dei primi progetti di espansione torinese.
Il santuario della Consolata, nell'omonima piazzetta, domina e in qualche modo protegge la zona: la storia racconta che resistette, illeso, all'attacco settecentesco dei francesi, pur trovandosi proprio sulle mura a confine tra città e campagna. Una sola bomba colpì il santuario, ma giace oggi ivi custodita come reperto bellico inesploso.
Il Quadrilatero è il cuore della città, sia storicamente che dal punto di vista della vita, soprattutto serale e notturna, ma anche diurna. In questa zona, quasi completamente pedonale, è possibile trovare in ogni momento della giornata un luogo tranquillo in cui fermarsi per leggere la guida, scrivere le memorie di viaggio o semplicemente riposarsi durante un itinerario turistico, sorseggiando qualche specialità torinese, ma non solo.
I caffè storici si alternano a ristoranti tipici, a vinerie, a bar che servono aperitivi ricchi, ma economici. In estate (ma ormai spesso anche in inverno) pullulano i dehors, nelle vie strette e nelle piccole piazze che interrompono la maglia geometrica, all'ombra degli alberi o racchiuse tra palazzi d'epoca unici.
Oltre alle specialità piemontesi, nei ristoranti del quadrilatero è possibile gustare piatti veneti, romani, francesi, giapponesi, egiziani, marocchini...
Non lontano dal B&B si trova "Porta Palazzo", l'immensa esedra di Piazza della Repubblica, che tutti i giorni ospita il mercato scoperto più grande d'Europa: mercato multietnico colorato e vivacissimo, nel quale si può comprare ogni genere di articolo, da quelli alimentari, al vestiario, ai casalinghi. Una parte del mercato è coperta e ospita negozi alimentari di vario genere; molto frequentato dai torinesi è il mercato del pesce, in cui si può comprare ottimi prodotti a prezzi veramente contenuti. Il sabato il mercato dura tutto il giorno e, nelle corte giornate invernali pre e post natalizie, dopo il tramonto vengono accese le luci artistiche di Natale, che regalano un tocco romantico alla spianata di bancarelle.
Passeggiare nelle vie del quadrilatero vi farà innamorare di Torino, della sua storia e del suo presente.

quartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartierequartiere